La preparazione corretta di una piscina fuoi terra inizia dalla base: che si scelga di posarla su un letto di sabbia, direttamente sul manto erboso del giardino, su una soletta di cemento o su un tappetino, preparare in modo adeguato la zona di posa eviterà l’insorgere di spiacevoli inconvenienti e danni alla vostra piscina fuori terra come tagli e fori.

Erba

Posare la piscina direttamente sul manto erboso del giardino porta con sé l’inevitabile conseguenza che l’erba sotto alla piscina, a causa dell’ingente peso dato dalla struttura e dall’acqua, avrà vita breve. Nel caso la piscina venga rimossa, bisognerà quindi procedere a rivoltare il terreno per permettere la crescita di nuova erba.

Detto ciò, ci sono alcune accortezze da adottare per posare la nostra piscina fuori terra sull’erba: innanzitutto l’area prescelta per la posa della piscina deve essere ben livellata e non scoscesa. Dopo aver tagliato l’erba, è importante rimuovere con cura detriti, sassolini, foglie e ramoscelli con rastrello e scopa. È consigliabile comunque stendere un telo in PVC o TNT sotto alla piscina, che va a creare una barriera tra il fondo della piscina e il terreno.

Sabbia

Stendere uno strato di sabbia sul quale poggiare poi la piscina aiuterà a livellare il terreno eliminando qualsiasi asperità e dislivello. L’ideale è praticare uno scavo dello stesso perimetro del tappeto sottopiscina; una volta riempito di sabbia, sarà importante procedere con cura a pareggiare la superficie, irrigare la zona e compattare il tutto. Posizionare un telo apposito permetterà di impedire la ricrescita delle erbacce. Piccolo consiglio: aggiungere del cemento alla sabbia aiuterà a creare una miscela più resistente.

Cemento

Creare una piattaforma di cemento è sicuramente la soluzione più igienica ma anche più costosa, in quanto richiede una preparazione più articolata rispetto alla semplice stesura di un tappeto o ad uno scavo. A parte questo, una base in cemento da mettere sotto alla piscina fuori terra rappresenta una soluzione duratura, che non richiede troppe cure o manutenzione.

E voi cosa metterete sotto la vostra piscina fuori terra?