Tra non molto le fredde giornate invernali lasceranno spazio alle tiepide giornate primaverili. E’ tempo di pulizie di primavera! Così come ci prendiamo cura della casa e degli armadi, è opportuno dedicare alcune attenzioni anche alle nostre amate piscine fuoriterra, in vista della bella stagione.
La primavera è infatti il periodo migliore per pulire una piscina fuoriterra prima dell’estate, dopo un lungo periodo di inutilizzo. Vasca, fondo, pareti, bordi, ma anche zona solarium e pavimentazione esterna. Vediamo come prenderci cura della nostra piscina fuori terra ed effettuare le pulizie di primavera.

Pulizia del bordo e della pavimentazione
La pulizia della zona solarium riveste un ruolo importante tanto quanto la pulizia della piscina stessa. È qui infatti, che le persone che utilizzano la piscina transitano a piedi nudi portando con sé non solo la voglia di fare un bel tuffo, ma anche sporco e agenti contaminanti che finiscono poi anche nell’acqua della piscina. I piccoli detriti come foglie, fili d’erba, insetti e sassolini, una volta finiti in acqua possono andare ad accumularsi nel filtro, ostruendolo.
Nel caso siano cresciute erbacce che spuntano attraverso i listelli della pavimentazione in legno, bisognerà procere alla rimozione manuale delle stesse; nel caso la situazione lo richieda,  si potrà procedere utilizzando del diserbante. In questo caso è bene effettuare tale operazione prima di svuotare la piscina o di trattare l’acqua, in modo da evitare che eventuali tracce delle sostanze utilizzate finiscano nell’acqua già pronta per l’utilizzo.
Eguale attenzione dovrà essere posta anche nella pulizia dei bordi: se realizzati in pietra o legno, andranno infatti adoperati prodotti pulenti appositi, formulati per agire efficacemente su sporco e impurità ma rispettando le superfici e creando un film protettivo che non lascia passare lo sporco ma che permette ai materiali di “respirare”.

Trattamento dell’acqua
Disinfettare in modo accurato l’acqua è lo step successivo nelle pulizie di primavera di una piscina fuori terra: dopo lunghi mesi di inutilizzo, l’acqua dovrà essere disinfettata profondamente utilizzando il disinfettante apposito in una dose di molto superiore a quella comunemente utilizzata per la normale disinfezione.
In questo modo, grazie alla maggior concentrazione di cloro, si sterilizzeranno fondo e pareti della piscina, tubazioni e filtri, eliminando qualsiasi microrganismo potenzialmente dannosa.
Perché l’acqua sia nuovamente idonea alla balneazione, bisgonerà attendere fino a quando il valore di cloro nell’acqua sarà sceso a 1 ppm.
Nel caso di acque molto ricche di ferro, potrebbe essere necessario procedere a flocculazione, un processo chimico nel quale si immettono sostanze chimiche apposite nell’acqua della piscina, capaci di aggregare le molecole di sporco più piccole allo scopo di facilitarne la rimozione. Tale operazione è da evitare con i filtri a cartuccia.

Pulizia del filtro
Le tipologie di filtro più comunemente utilizzate nelle piscine sono i filtri a sabbia (dal più elevato potere filtrante) e a cartuccia.
Per pulire i filtri a sabbia della piscina fuori terra si dovrà effettuare un controlavaggio, cioè far scorrere l’acqua nella direzione opposta al normale flusso di filtrazione, mandandola verso lo scarico anziché nella piscina.
Per i filtri a cartuccia, sarà sufficiente rimuovere la cartuccia dal suo alloggiamento e lavarla manualmente sotto il getto forte di un tubo dell’acqua, capace di penetrare le lamelle del filtro e rimuovere efficacemente sporco e impurità. Prendetevi pure tutto il tempo necessario per effettuare una pulizia accurata, ed evitate di utlizzare prodotti chimici aggressivi che potrebbero rovinare la cartuccia.
Seguendo le indicazioni riportate sul manuale d’uso della vostra piscina fuori terra, attenendovi scrupolosamente alle indicazioni di utilizzo dei prodotti pulenti per le piscine e prestando la giusta attenzione, fare le pulizie di primavera della vostra piscina fuori terra sarà un’operazione semplice che vi permetterà di godervi al meglio la vostra piscina in estate!