Piscine SOLAIRE e Normativa UNI EN 16582-3:2015: tutto il piacere della sicurezz

Pubblicato il : - Categorie : Blog

SOLAIRE è l’innovativo brevetto ideato da New Plast per rendere completamente personalizzabili le piscine fuori terra.

Questo rivoluzionario sistema, estremamente pratico e funzionale, ha superato il test di conformità alla normativa UNI EN 16582-3:2015 e le piscine SOLAIRE risultano completamente a norma nonostante l’installazione non necessiti di particolari autorizzazioni o permessi.

Ma vediamo meglio cosa dice la normativa in merito alla sicurezza delle piscine private fuori terra e perché SOLAIRE è la soluzione più pratica e veloce per chi desideri installare una piscina privata in terrazzo, roof top o nel proprio spazio verde.

Cos’è la normativa UNI EN 16582-3:2015 e di cosa parla

La UNI EN 16582-3 del 2015 definisce l’insieme di norme che stabiliscono i requisiti specifici per la certificazione delle piscine domestiche fuori terra, nonché l’insieme dei metodi per testare il livello di sicurezza.

Si tratta di una precisazione aggiunta alla normativa UNI EN 16582-1 proprio per creare un riferimento preciso alle piscine fuori terra.

Le piscine fuori terra SOLAIRE hanno superato i test imposti dalla normativa e son risultate quindi sicure e certificate.

A questo punto vediamo quali sono tutti i vantaggi di questo innovativo sistema di personalizzazione delle piscine.

 

SOLAIRE: il piacere della flessibilità

In realtà basterebbero poche parole per descrivere l’innovatività di SOLAIRE. L’eccezionalità di questo metodo si riassume in una semplice frase: “è la piscina dei tuoi sogni”.

Sì, perché con questo brevetto è possibile personalizzare le dimensioni, le finiture, i colori e i materiali scegliendo tra ben 100 combinazioni disponibili.

Non solo si potrà avere un prodotto di alta gamma che più rispetta i propri gusti, lo stile della casa e della propria personalità, ma la possibilità di modulare le dimensioni consentirà anche a chi non dispone di spazi ampi di concedersi il lusso di una piscina privata.

Sia la gamma Fashion che quella Dream, infatti sono disponibili con area prendisole e vano tecnico integrato, ma su richiesta è possibile installare la piscina anche senza la zona prendisole in modo da ridurre ulteriormente gli spazi occupati dalla piscina.

Grazie alle sette differenti dimensioni tra cui si potrà scegliere non ci sarà terrazzo, roof top o piccolo giardino che rimanga sprovvisto di questo piacere.

Per quel che riguarda le finiture si potrà scegliere tra l’elegante pannellatura Exotic Brown, perfetta per chi ama la raffinatezza e la discrezione delle tinte scure, il Natural Wood, per chi cerca nei toni caldi e morbidi del legno il conforto di una bellezza tradizionale, oppure la scelta potrebbe ricadere sulla finitura Moonlight, in un neutro color avorio per chi ricerca la classe della modernità minimal.

Ma le possibilità di personalizzazione non si fermano qui. L’ampia gamma di optionals con i quali è possibile rendere ancor più completa la piscina (scalette in legno, cuscini modulari, pompe soffianti) trasformerà la piscina di casa nel proprio personale angolo di paradiso.

Dulcis in fundo

Ma la vera ciliegina sulla torta è la facilità d’installazione della piscina SOLAIRE.

Il brevetto, infatti non richiede particolari autorizzazioni perché la piscina può essere posata senza il bisogno di creare basamenti o fissaggi al suolo. Ecco perché è agilmente montabile o smontabile in poche ore e senza l’intervento di personale specializzato.

Aggiungi un commento

 (con http://)